Trota al profumo di zenzero

Tag

Questa ricetta è veramente veloce. La consiglio a chi non ha mai tempo  per cucinare. Ci vogliono circa 10 min per creare questo piatto!
Ingredienti:
( per 2 persone)
300 gr di trota , 1 cipolotto, 1 carota, sedano, peperoncino, aglio, zenzero fresco, coriandolo, 1 lime, salsa di soia, olio Evo
Procedimento:
Io ho utilizzato la trota, ma si può benissimo sostituire con la spigola o il salmone.
Mettere su una carta stagnola il pesce. Tagliare a julienne il zenzero e il peperoncino rosso, il sedano e la carota. Aggiungere aglio e il coriandolo fresco ( solo gli gambi).
Mettere le verdure sul pesce.
Una spruzzata di lime, olio evo e salsa di soia e il gioco è fatto!
Chiudere gli cartocci e infornare a 200C per 12 min.
Annunci

Twister Bread con lievito madre

Tag

 

Ingredienti:  550 gr farina bianca, 100gr farina integrale, papavero q.b, 2 cucchiai sale , lievito madre 150 gr (bustina in polvere lievito gr 7), miele sciolto, olio di sesamo, 350 gr acqua calda
Procedimento:
Premetto che io ho utilizzato il lievito madre a posto della solita bustina di lievito chimico! Il lievito madre l’ho creato io qualche mese fa (7/8 mesi fa), quindi ha già un buon sapore! Per chi non ha il lievito madre, va benissimo anche il lievito in polvere. Basta aggiungere circa 7 gr.
Passiamo al procedimento.
Mescolare tutti gli ingredienti per 10 minuti. Verificare se l’impasto è pronto. Come si fa?! Basta fare una palla e premere con un dito. Se l’impasto torna indietro significa che l’impasto è pronto.
Stendere in un grosso retangolo. Tagliare delle strisce lunghe. Circa 6 strisce.
Spenellate le strisce con olio di sesamo e coprirle con semi di papavero. ruotate una per una le strisce e dopo tutte insieme in un cerchio! Unitele e sigilatele con acqua!
Lasciare lievitare per qualche ora finchè non vedete che cresce ! Infornare a 200C per 30 minuti.
Un piccolo accorgimento:
Per creare una bella crosta crocante basta mettere una teglia di acqua dentro il forno per creare del vapore.

Carpaccio di asparagi e grana

Tag

, ,

Ingredienti:
1 mazzetto di asparagi
Grana Padano
olio Evo
1 limone
sale
pepe
Procedimento:
Lavare gli asparagi. Tagliare la parte più dura degli gambi. Tagliarli per il lungo. Addagiarli nel piatto di portata , aggiungere il Grana Padano a scaglie.Condire con il limone, olio Evo, sale e pepe.
Ed ecco così si ottiene un piatto da ristorante in meno di 10 minuti!
Buon apetito!

Torta di mele allo yogurt

Tag

, ,

Ingredienti per uno stampo da 22cm: 125gr di burro morbido, 200gr di zucchero, 3 uova medie, 220gr di farina 00, 1/2 bustina di lievito per dolci, 200gr di yogurt al naturale, 1 limone, 2/3 mele Golden o Renette, sale, 1 cucchiaio di marmellata di albicocche (Rigoni di Asiago per me).
 
Setacciate il lievito e la farina. Accendete il forno a 180°C.
Montate il burro ammorbidito e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo e bello soffice. Aggiungete, quindi, un uovo alla volta, sempre montando con le fruste. Grattugiate la scorza del limone ed incorporatela al composto assieme a metà farina (con il lievito), metà yogurt e un pizzico di sale. Mescolate bene, poi incorporate la farina e lo yogurt rimanenti. Versate nello stampo imburrato. Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine. Inseritele nella torta e infornate per 45 minuti circa. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti: se dopo averlo inserito nel centro ne esce pulito, la torta è pronta.
Allungate 1 cucchiaio di marmellata di albicocche con un pò d’acqua calda e mescolate. Tirate fuori la torta del forno e spennellatela con la marmellata di albicocche. Lasciate raffreddare il dolce prima di trasferirlo sul piatto da portata.

 

Plum cake ai frutti di bosco

Tag

Plumcake ai frutti di bosco

Ingredienti:
150gr di burro ammorbidito, 120gr di zucchero di canna, 3 uova, 275gr di farina, 1 bustina di lievito, 200gr di ribes nero, 50gr di limone candito, 1 limone bio, 1 pizzico di sale, zucchero a velo per decorare.
 
Lavorate il burro e lo zucchero con un cucchiaio di legno, aggiungete il sale e un uovo alla volta. Incorporate quindi 250gr di farina e il lievito setacciati. Mescolate bene. Con la farina rimanente spolverate il limone candito, tagliato a pezzetti, per evitare che si depositi sul fondo del plum cake. Aggiungetelo al composto, assieme al ribes lavato, al succo e alla scorza del limone. Mescolate e versate nello stampo imburrato e infarinato. Infornate per 15 minuti a 210°C, poi abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per 25 minuti circa. Una volta freddo, spolveratelo con lo zucchero a velo e servite.

Insalata con caprino,pera,cumino e semi di zucca

Tag

Amo tantissimo le insalate.  Possono diventare un piatto unico o un contorno.
Mi piace trovare dei accostamenti particolari.
Amo le insalate cromaticamente al verde ma anche  le insalate che raccolgono in sè tutti i colori e le sfumature dell’arcobaleno, e soprattutto del gusto.

Ingredienti:

insalata verde (soncino, rucola, latuga lollo rossa) q.b
1 formaggio caprino
1 pera
semi di cumino q.b
semi di zucca q.b
1 peperone rosso
olio evo
sale q.b
pepe q.b
glassa Aceto Balsamico  q.b

Preparazione:

Mondate l’insalata, lavatela e asciugatela perfettamente. Mondate il peperone, togliete i semi e tagliatelo a jullienne. Aggiungete il peperone al insalata verde. Tagliate con la mandolina mezza pera e aggiungetela al insalata e al peperone.
Aggiungete il formaggio, i semi di cumino e zucca.
Condite a piacere con olio evo, aceto balsamico , sale e pepe.
Volendo potete distribuire sopra dei crostini di pane.
Portate in tavola e servite.

Tartufi al cioccolato home made

Tag

Ieri sono stata a un compleanno e ho deciso di fare dei dolcetti home made… Visto che non avevo tanto tempo a disposizione ho fatto la prima cosa che mi è venuta in mente… I tartufi al cioccolato ! Questi dolcetti  golosi e originali presentati con cura sono ideali per finire una bella cena in compania di amici . I bambini amano tantissimo questi dolcetti….Quindi , spazio alla fantasia…!

Ingredienti:

200gr cioccolato fondente
80 gr burro ( margarina)
80 gr nocciole tritate
4 cucchiai di maizena
2 cucchiai di liquore Grand Marnier ( se li fate per i bambini, meglio non aggiungere il liquore)
cacao in polvere q.b

Preparazione:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato. Togliete dal fuoco e incorporate il burro. Riprendete la cottura a bagnomaria aggiungendo le nocciole, il liquore e la maizena. Mescolate bene fino a ottenere un composto senza grumi e lasciatelo raffredare. Preparate le palline e mettetele in frigo per circa 2 ore.
Spazio alla fantasia !
Li potete rotolare nella  farina di cocco, zucchero a velo, cacao, frutta secca,buccia grattugiata di un’arancia, un pizzico di peperoncino, cannella. Potete inserire una nocciola al centro delle palline !
Se li fate con la margarina diventano dei golosi dolcetti per le persone che hanno un’intolleranza al lattosio…
 

Gnocchi di prugne alla cannella

Tag

,

Questi deliziosi gnocchi ripieni di prugne mi ricordano tanto la mia infanzia. Un dolce povero che mia mamma l’ho preparava la domenica.
Una delizia di fine estate.
Ho fatto una ricerca e ho scoperto che questi gnocchi sono nati in BOEMIA.  Questa ricetta è nata dalla fantasia delle cuoche boeme, rinomate per la loro bravura tanto da essere al servizio dell’alta borghesia triestina e dell’imperatore d’Austria.
Io ho usato la farina di kamut , quindi per quelli che hanno delle intolleranze questo dolce è perfetto.

Ingredienti:

Per 6 persone
circa 14-15 gnocchi

Per gli gnocchi

500g patate per gnocchi ( a pasta bianca)
120 g farina di Kamut
1 uovo
200 g prugne
burro
pangrattato
farina per la lavorazione
sale

Per il ripieno:

40 g burro
zucchero di canna
pangrattato
cannella in polvere
sale

Preparazione:

Preparate gli gnocchi. Lessate le patate, sbucciatele ancora calde e passatele allo schiacciapatate raccogliendo il passato sulla spianatoia. Unite la farina, l’uovo, un pizzico di sale e impastate fino a ottenere una pasta omogenea che non si appiccichi più alle mani (eventualmente unite ancora un po’ di farina).
Formate con la pasta dei rotolini, tagliateli a tocchetti e appiattiteli fino a ottenere dei dischetti abbastanza larghi per avvolgere una prugna ( in realtà una prugna tagliata a meta)
Snocciolate le prugne, tagliatele a meta e copritele con zucchero di canna. Copritele con pellicola e inseritele in frigo.
Nel frattempo rosolate in un tegamino 4 cucchiai di pangrattato con 40 g di burro e raccogliete il composto in una ciotolina. Unite 1 cucchiaino di cannella e 2-3 cucchiai di zucchero di canna.
Farcite le prugne con un pò di composto. Sistemate i dischetti di pasta sulla spianatoia infarinata , appoggiate al centro  di ciascuno una prugna, avvolgetela nella pasta, richiudendola bene in modo da ottenere grossi gnocchi rotondi. Immergeteli in acqua in ebollizione salata , scolateli appena vengono a galla e conditeli con il composto di pangrattato creato prima, una spolverizzata di zucchero e cannella…

Consigli:

Se l’impasto dei gnocchi lo volete più dolce basta aggiungere 2 cucchiai di zucchero.
Scegliete patate non molto fresche e acquose che richiederebbero troppa farina.
Le prugne devono essere ben mature.
La cottura è perfetta quando infilando al centro un ago esce pulito.

 

Polpo al pomodoro picante

Tag

Ingredienti:

600 g polipo
500 g pomodori ciliegino
passata di pomodoro Mutti ( in bottiglia)
paprika picante
olive nere q.b
capperi di Pantelleria (1 cucchiaio)
1 spicchio d’aglio
prezzemelo
sedano
2 carote
ginepro (5-6 bacche)
3 foglie di alloro
2-3 patate
1 cipolla
sale q.b
pepe(3-4 bacche)
olio evo

Preparazione:

Per prima cosa prendi il polipo e lavalo con cura sotto l’acqua corrente. Io l’ho già fatto pulire dal mio pescivendolo. Se invece non sai come farlo trovi tutte le indicazioni qui.
Successivamente mettilo in una capace pentola con abbondante acqua bollente, cuocilo coperto a fuoco basso per circa una cinquantina di minuti insieme alle carote, patate, sedano, cipolla, le foglie di alloro,le bacche di ginepro e il pepe poi lascialo intiepidire nel liquido di cottura per 10 min.
Asporta la pelle, che verrà via facilmente e taglialo a pezzetti grandi.
In una pentola mettere a fuoco l’olio e l’aglio in camicia. Aggiungere i pomodorini e succesivamente il polpo…Dopo che il polpo inizia a rosolare un pò, aggiungere la salsa al pomodoro e lasciare cuocere per  circa 12-15 min . In questo modo il polpo prenderà il gusto della salsa al pomodoro. Aggiungere la paprika picante , i capperi e le olive.
Cuocere per altri 5 min. Aggiungere il sale e una spolverata di pepe nero. Servire caldo con una spolverata di prezzemolo.

Pudding di pane ai mirtilli e meringa francese

Tag

,

Il pudding di pane è un dessert a base di pane, popolare in molte cucine internazionali (Inghilterra, Francia, Belgio etc)…
Spesso il pane “del giorno prima” si ricicla nel ripieno di polpette o polpettoni, si grattugia per fare pangrattato, ma non si pensa mai di utilizzarlo per cucinare dei dolci.

Uno di questi giorni , dopo aver avuto dei ospiti a cena il giorno prima, mi sono ritrovata con tanto pane nella dispensa. Siccome che non amo buttare il cibo (in cucina non si butta mai niente!!!) ho deciso di utilizzarlo per fare un pudding.

Ingredienti:

Per 4 cocotte

200g pane raffermo
300 g latte
50 g zucchero
50 g zucchero a velo
scorza di 1 limone
2 uova
uva passa q.b
una punta di cucchiaino di cannella
gocce di cioccolato
marmellata di mirtilli q.b
200 g mirtilli freschi
succo di 1 limone

Preparazione:

Togliere la crosta dal pane e  sminuzzarlo. Mettere a bollire il latte con la scorza di limone, la cannella e 50 g di zucchero. Appena il latte inizia a bollire, togliete dal fuoco e versatelo sopra il pane. Lasciarlo in ammollo per un pò di tempo , circa 20 min.
Aggiungere i tuorli (l’albume ci serve per la meringa ) e amalgamare bene  il composto fino a farlo diventare omogeneo. Aggiungere le gocce di cioccolato e l’uva passa.
Preparare la meringa. Montate a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero a velo e aggiungete  il succo di un limone filtrato.
Iniziate a disporre il dolce nelle cocotte, ma prima imburrate bene le cocotte.
Metette un strato di pane, sopra un cucchiaio di marmellata di mirtilli e dei mirtilli freschi, di nuovo un strato di pane e così via , finchè non si riempie la cocotte. Finite nel aggiungere la meringa .
Infornare a forno già caldo a 180° per 15 minuti, quindi sfornare e lasciare raffreddare.

P.S   Ci si può sbizzarrire nell utilizzo  delle spezie tipo cannella, vaniglia, noce moscata, macis, cacao, sciroppi e frutta secca, frutta fresca, cioccolato….